Consiglieri PDGiunta PDIn evidenzaNews

Il Comune di Pesaro aderisce alla Rete RE.A.DY

By 13 Ottobre 2020 Ottobre 15th, 2020 No Comments

Il Comune di Pesaro conferma l’adesione alla Rete RE.A.DY su grande spinta del gruppo di maggioranza a guida democratica, da sempre in prima linea contro ogni tipo e forma di discriminazione.

Oggi una bella notizia di conferma da parte della Giunta comunale e del Sindaco, con l’approvazione della Delibera per l’adesione alla Rete RE.A.DY (Rete delle Pubbliche Amministrazioni per l’Antidiscriminazione). Nell’ambito delle proprie competenze istituzionali in materia di promozione delle pari opportunità e di contrasto alle discriminazioni, il Comune di Pesaro aderirà alla Rete RE.A.DY, autorizzando la sottoscrizione della relativa Carta d’Intenti e promuovendo iniziative di studio e di approfondimento su queste importanti tematiche.

L’amministrazione comunale pesarese è attiva già da tempo sul tema del contrasto alle discriminazioni di genere: questa direzione è confermata anche da una particolare attenzione alle tematiche suddette, esercitata attraverso l’operato delle commissione Pari Opportunità e Donne Elette che presiedo, in qualità di consigliera comunale. Un’adesione che in questo clima di emergenza sanitaria da Covid-19, dove in alcuni casi l’isolamento forzato può estremizzare la discriminazione di genere a molti livelli, diviene ancora più importante perché sottolinea la necessità, da parte delle istituzioni, di vigilare su questi temi.

L’azione delle Pubbliche Amministrazioni è infatti fondamentale per promuovere sul piano locale politiche che sappiano rispondere ai bisogni delle persone, contribuendo a migliorarne la qualità della vita e creando un clima sociale di rispetto e di confronto libero da pregiudizi.

L’approvazione della delibera odierna fa fede alla volontà espressa dal Consiglio comunale il 22 giugno scorso, impegnando il Sindaco e la Giunta alla lotta contro la violenza e la discriminazione omotransfobica, e a realizzare azioni di informazione e sensibilizzazione sulla tematica relativa al contrasto alle discriminazioni multiple, rivolte a tutta la popolazione, al personale impegnato in campo educativo, scolastico, socio-assistenziale e sanitario. Sarà questo un impegno per dare avvio ad un’ampia concertazione ed ottimizzazione delle risorse.

Il Partito Democratico, di cui sono Vice Capogruppo, con la sottoscrizione di questa mozione, si è reso compartecipe di tutte le azioni che andranno nella direzione dell’eliminazione di ogni forma di discriminazione di genere e orientamento sessuale.

Anna Maria Mattioli
Vice Capogruppo PD